Altre Storie in primo piano:
Storie di Calcio  • email info@storiedicalcio.it
il FOOTBALL come lo abbiamo SOGNATO e AMATO
  Udinese 1954/55: sfregiato un capolavoro
Nell’estate del 1955, dopo uno strepitoso secondo posto in campionato, alle spalle del Milan, la squadra friulana fu condannata per un illecito risalente a due anni prima. La grande festa si trasformò presto in cocente delusione.
  La storia della Coppa America
Argentina, Uruguay, Brasile e Cile. Sono queste quattro nazionali a dare vita, dal 2 al 17 luglio 1916, al primo Campeonato Sudamericano de Fútbol. Il primo di una storia centenaria
  E i Wolves diventarono Campioni del Mondo
La mitica sfida tra i Wolverhampton Wanderers di Billy Wright e l'Honved di Ferenc Puskas e di come in quel gelido lunedì del dicembre 1954 i Lupi diventarono campioni del mondo...
  Colonia 1977/78, elogio della differenza reti
Fu l’anno in cui la squadra di Weisweiler conquistò la Bundesliga, a spese del Borussia Mönchengladbach, grazie al minor numero di gol subiti. Ed in quella stagione, il club della Renania vinse anche la Coppa della Germania Occidentale.
  Genoa 1981: il Grifone rossoblù torna in serie A
Battendo Atalanta e Rimini nelle ultime due giornate di campionato, il Genoa, guidato da Gigi Simoni, respinse l’assalto della Lazio centrando la promozione in massima serie.
  Ajax-Bayern: il più bel quarto di finale di sempre
Marzo 1973: Ajax Amsterdam - Bayern München rappresenta la più bella partita di sempre disputata nella vecchia Coppa dei Campioni. La lezione di calcio che quell’Ajax impartì ai suoi avversari avrebbe fatto il giro del mondo
  Tomaszewski mette sotto scacco la Regina
Mai avevano mancato la qualificazione da quando nel 1950 avevano deciso d’esserci, rompendo lo splendido isolamento. Mai potevano immaginare di essere eliminati dalla Polonia, una sola partecipazione, nel lontano 1938.
  Corinthians 1982 - 1984
A metà degli anni 80 nel Corinthians di Socrates fu introdotta l’autogestione: tutte le decisioni del club venivano prese per maggioranza dopo una votazione alla quale partecipavano tutti, dal presidente ai dirigenti, giocatori titolari,riserve e magazzinieri.
  La favola del Videoton
La squadra ungherese, superata dal Real Madrid nella finale della Coppa Uefa 1984/85, riportò in auge, per una stagione, il calcio danubiano
  Il cucchiaio di Panenka
La storia del famoso rigore di Panenka, in Italia conosciuto col nome di "cucchiaio", cioè quel rigore battuto con un tocco smorzato e centrale al termine di una rincorsa veemente, tale da ingannare il portiere avversario e indurlo a tuffarsia lato.
  Alexandre Villaplane, il Collaborazionista
L'incredibile parabola del calciatore franco-algerino. Dai fasti dei Mondiali 1930 al al 26 dicembre 1944, quando sarebbe stato fucilato come traditore
  Nemo propheta in patria
Ci possono essere molte ragioni per cui un calciatore professionista non riesce a trovare il successo nel suo paese. Otto mini-storie di otto giocatori che hanno scelto di giocare all'estero diventando in alcuni casi dei veri eroi con la loro nuova patria.
  Samoa Americane: Yes, we can!
Ecco come a squadra delle Isole Samoa Americane, la peggiore in assoluto nel ranking Fifa, ha ottenuto la prima vittoria della sua storia...
  Il più grande calciatore che non avete mai visto
Il titolo non è originale: ci ha ispirato un libro scritto da Paul McGuigan (sì, il bassista degli Oasis) e Paolo Hewitt; in realtà abbiamo tralasciato un pezzo di tale titolo. Rimediamo. Il più grande calciatore che non avete mai visto: la storia di Robin Friday.
  Quel Cesena in Coppa UEFA
Quella volta che nel 1976 un bicchiere di Sangiovese oltrepassò il muro di Berlino: l'avventura del Cesena in Coppa UEFA contro i tedeschi del Magdeburgo
   

  Camerun 1990: i Leoni indomabili
Nell'estate del 1990 ci sono i Mondiali in Italia. Le Notti Magiche, i gol di Totò Schillaci, il pianto di Maradona e il Camerun. Ripercorriamo le gesta di quella squadra di marcantoni venuti dall'Africa Equatoriale per stupire il Mondo...
  Just Fontaine: il francese dei record
La Francia in fatto di Mondiali di calcio può certamente dire la sua: un suo cittadino, Jules Rimet, lo ha addirittura inventato, ma il record firmato da Just Fontaine, resta di tutto rilievo: 13 gol realizzati in una sola edizione, quella del 1958 in Svezia.
  Calcio dei pionieri: 50 presenza in Nazionale
Al giorno d'oggi, quasi trecento giocatori hanno raccolto 100 presenze internazionali o più, ma ricordiamoci che prima della seconda guerra mondiale arrivare a 50 presenze era un risultato notevole.
  Tristan da Cunha, il calcio ai confini del mondo
Sarebbe fantascientifico se un giorno potessimo vedere quest’incredibile isola affiliata a qualche federazione continentale, per affermare definitivamente il successo di questa piccolissima nazionale...
  Pink Floyd Football Club
La grande passione calcistica della band inglese. Waters tra i pali, Wright terzino, Mason in mediana e Gilmour ala destra: la storia del “First Eleven” pinkfloydiano, uno dei maggiori esempi della stretta connessione tra calcio e musica rock.
  Catanzaro e quella domenica in testa alla Serie A
Domenica 19 ottobre 1980: pareggiando a Brescia, la squadra calabrese balzò al comando del massimo campionato. Per i giallorossi fu il punto più alto di un biennio contrassegnato da Palanca e Bivi in zona gol, Burgnich e Pace in panchina.
  
Back
Next